Allarme: catastrofe nazionale. O buffonata nazionale?

7 giugno 2007michele boldrin

Secondo CNR ed OMS, in Italia il 20% dei morti e' causato dallo smog. Delle due l'una: se la notizia e' scientificamente sostenibile occorre dichiarare lo stato d'emergenza; se non lo e' occorre rinchiudere gli "scienziati" che dichiarano tali cose, assieme ai membri delle commissioni parlamentari che dan loro credito.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Michela Tassistro, la nostra spocchia e il Partito Democratico.

6 giugno 2007sandro brusco

Riflessioni in margine all'articolo di Alberto sui magnifici quarantenni del PD e ai commenti che ne sono seguiti.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Sparando sulla crocerossa: VV e la scienza delle finanze

5 giugno 2007michele boldrin

Questo e' forse il momento meno adatto per discutere con il viceministro. D'altra parte, il suo articolo sul Sole 24-Ore del 24 Maggio sembra voler definire le ragioni della politica di bilancio di questo governo, quindi vale la pena esaminarlo. Ad ogni buon conto, non credo che le mie osservazioni possano avere alcun effetto su VV: dubito legga nFA.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Allegri lavoratori, le morti bianche sono in declino

2 giugno 2007andrea moro

Circa un mese fa discutemmo fra redattori dell'attenzione particolare data in quel periodo alle morti sul lavoro, le cosiddette "morti bianche", e di quali fossero le cause dell'abitudine di quotidiani e riviste d'inseguire particolari tematiche stagionali, per poi abbandonarle. Giriamo la domanda ai nostri intelligenti lettori. Noi offriamo i dati, raccolti da news.google.it.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Bravo Mario

31 maggio 2007michele boldrin

Non che lo dubitassi, e nemmeno dubitavo che l'avrebbe detto con toni e stile distinti dai nostri (e dai miei in particolare), ma piace veder confermato che il programma di politica economica che Mario Draghi indica e' perfettamente coerente con quanto si va qui dicendo da quando abbiamo iniziato.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Giornate di studio NYU-noiseFromAmeriKa 2007: Firenze, 5-6 Luglio

30 maggio 2007redattori noiseFromAmeriKa

Tutti a Firenze in Luglio! A discutere (seriamente) di economia, ed anche di politica. Chi fosse interessato a partecipare, ci scriva a giornatedistudio@noisefromamerika.org Ecco il programma preliminare delle Giornate nFA 2007.

Le giornate seguono il workshop LaPietra-Mondragone (2-4 Luglio), creato per dare l'opportunita' a candidati al PhD in economia di presentare le loro ricerche in vista del completamento della tesi. La redazione di nFA fa parte, assieme ad altri colleghi, del gruppo organizzatore del workshop.

Il complesso di villa la Pietra e' facilmente raggiungibile dal centro di Firenze (in particolare si trova a 2 minuti di strada da Piazza della Liberta). Raggiunto il complesso, chiedere al portinaio come raggiungere Villa Ulivi, una delle ville che fanno parte del complesso

Stiamo anche cercando di organizzare una pizza/cena la sera di Giovedi' 5, assieme anche ai lettori fiorentini di noiseFromAmerika che non potranno partecipare alle giornate. Chi volesse aderire e' preparato di segnalarcelo allo stesso indirizzo.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Alitalia e il costo di un offerente in meno

29 maggio 2007sandro brusco

Un esercizio semplice semplice. Forse irrilevante, forse no.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

La lettura dei giornali

28 maggio 2007giorgio topa

…fatta in Italia, ha tutto un altro sapore. Leggo e commento, alla luce di quello che sento da conoscenti, amici e familiari in questo breve viaggio in Italia.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Largo ai giovani

27 maggio 2007alberto bisin

La delusione per la mancanza di giovani dal Comitato dei 45 del futuro Partito Democratico. Elenco alcuni commenti. Porgo sin dal sommario le mie scuse a Marco Simoni, che non conosco e maltratto solo in quanto involontario simbolo di altrui mancanza di giudizio.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Scelta TFR: fondi aperti o fondo chiuso/negoziale?

26 maggio 2007andrea moro

Continuo la mia attività di consulente finanziario, ancora una volta sollecitato da richieste specifiche di amici. Non mi ci ritrovo molto in questo ruolo, ma visto che ho fatto l'investimento di tempo iniziale mi costa poco continuare, e non mi spiace farlo visto che arrivano al sito diverse visite di lavoratori che cercano consiglio. Sperando di fare cosa utile, questa volta assumo che il lavoratore abbia deciso di aderire ad un fondo e debba scegliere fra il fondo chiuso aziendale e uno dei tanti fondi cosiddetti aperti.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »
PAGINE