Grandi Statisti (III)

10 aprile 2006michele boldrin

La differenza fra i politici europei e quelli nordamericani risulta sempre piu' visibile. Entrambi sono dannosi agli altri esseri umani, ma per ragioni diverse. Quelli europei sono dannosi perche' corrotti e populisti, proni al mantenimento dei privilegi piu' assurdi pur d'essere eletti. Quelli americani sono pericolosi, invece, perche' carichi d'una ideologia ch'e' sempre piu' vicina al fanatismo religioso. Questo li conduce a giocare all'apprendista stregone sulla nostra pelle, e su quella dei disgraziati di religione musulmana ancor di piu'.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Veline al governo

5 aprile 2006andrea moro

Lunedì, durante l'ultimo dibattito televisivo, Berlusconi ha offerto la prossima vicepresidenza del consiglio ad una donna. Sarebbe facile ironizzare sulla vacuità di questa promessa, innanzitutto perchè si tratta di una carica nemmeno prevista dalla costituzione, ma anche perchè questa poltrona viene di solito viene affidata al leader del maggior partito della coalizione che non riceve la presidenza. E' da dubitare quindi la rilevanza della carica se affidata ad una figura politica secondaria. Dispiace piuttosto che il dibattito sollecitato dalla proposta sottintenda un ruolo ancora marginale delle donne in politica.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

La scienza in Italia vista da Nature (II)

4 aprile 2006alberto bisin

Ancora una volta la rivista Nature si occupa del triste stato della scienza in Italia.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

La scienza in Italia vista da Nature (I)

1 aprile 2006michele boldrin e alberto bisin

In un articolo sulla rivista Nature [accesso articolo solo ad abbonati], il professor Luciano Modica, matematico di fama in cattedra a Pisa, dichiara di aspettarsi grandi risultati da Prodi per (il finanziamento e lo sviluppo de) la scienza in Italia.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

NoiseFromFrance

30 marzo 2006sandro brusco

Dove si cerca di fornire una spiegazione razionale alle manifestazioni francesi.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Evviva il precariato, eppoi la liberta'

27 marzo 2006alberto bisin

Dalla chat con il Corriere di Romano Prodi, Domenica 26 Marzo si legge: "Con questa legge (la Legge Biagi - nota di chi scrive) si è istituzionalizzato il precariato. Berlusconi dice che c'è solo il 12% di lavoratori precari. Sì, nella massa. Ma tra i giovani più della metà sono precari. E questo significa distruggere una generazione: impedire loro di fare programmi, acquistare una casa, fare figli. [...] Per questo ho proposto di alzare il costo del lavoro precario e di ridurre il costo per il lavoro stabile».

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Viaggio in Giappone

26 marzo 2006michele boldrin

La qualità della vita è una cosa seria, che nulla ha a che fare con le cretinate qualunquiste ripetute da maghi e maggiorate, ladri, nani e ballerine dell'italietta televisiva. Viaggiare per il Giappone conferma che, se volesse, l'italiano medio potrebbe vivere meglio di come vive utilizzando la tecnologia a favore proprio, invece di perdersi in chiacchere frustrate al bar ripetendo "eh, però come si vive in Italia non si vive da nessun'altra parte." Perché, nei paesi seri, la qualità della vita non l'hanno lasciata in mano né agli architetti assessori alla cultura, né agli okkupa del centro sociale della parrocchia. La qualità della vita, per chi se la guadagna lavorando, è una cosa seria che si può migliorare con i fatti, non con i quaquaraqua ideologici. Come nel Giappone dei treni ad alta velocità, alla faccia dei Casarini, dei Bertinotti e di tutti i radical-chic che odiano i proletari e vogliono farli vivere male e viaggiare ancora peggio.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

La laurea: un ottimo investimento

24 marzo 2006alberto bisin e andrea moro

Le tasse universitarie sono aumentate considerevolmente negli ultimi anni. Ciononostante, laurearsi rimane ancora un ottimo investimento. Le tasse ed i contributi universitari incidono in misura minima sui costi di frequenza. La scelta di sussidiare l’istruzione superiore mantenendo bassi i contributi degli studenti beneficia soprattutto le famiglie più ricche e non garantisce il diritto allo studio nelle forme auspicate dalla costituzione.

Articolo pubblicato originalmente in due parti da lavoce.info

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

L'elan vital di Berlusconi

20 marzo 2006giorgio topa

Intervenendo al convegno della Confindustria a Vicenza, sabato 18 marzo, Il Presidente del Consiglio ha dichiarato che "Non è vero che ci siamo impoveriti in questi anni. Siate ottimisti, sono aumentate perfino le nascite." (Corriere della Sera). Anche in Niger, o nel Chad, sono aumentate le nascite, in questi anni (Human Development Report, UNDP, 2005).

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

La signorina Felicita ovvero la felicita'

15 marzo 2006alberto bisin

Fa piacere ogni tanto leggere qualcosa di inaspettatamente intelligente: "Quando ieri sera Prodi ha annunciato che il suo governo darà più felicità a tutti mi sono venuti i brividi alla schiena: la felicità ognuno se la organizza da solo". Lo afferma il presidente del Pri Giorgio La Malfa commentando il confronto tv di ieri sera. "Quella frase mette in luce un aspetto terrificante della sinistra che Prodi interpreta bene: la filosofia agghiacciante di uno Stato che dà la felicità ai cittadini. Ma organizzare la felicità non è compito dello Stato".

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »
PAGINE