Ardeni, Boccia, Madia ed i troppi altri: l'omertà accademica fa male a tutti.

21 aprile 2017redattori noiseFromAmeriKa

Riflessioni sui casi di presunto plagio accademico che hanno coinvolto l'area "scienze economiche e statistiche" in Italia nell'ultimo anno, e su quello che il minimizzarli (o, come per i casi passati, obliterarne la memoria) implica e segnala.

In una prima versione dell'articolo si chiedeva a due membri della commissione esaminatrice se anche loro pensano che l'IMT dovrebbe avviare una verifica interna su quanto è successo, come dichiarato dal terzo membro, Davide Fiaschi. Abbiamo appreso che i tre commissari si erano infatti immediatamente consultati ed erano unanimi su questa posizione, che tutti e tre hanno poi riportato alla giornalista del FQ. Rettifichiamo e ci scusiamo per la disattenzione.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Sulla difesa dei dialetti: statalismo vs. identità

20 aprile 2017Artemij Keidan

Il giorno 13 dicembre 2016 il Consiglio regionale del Veneto ha approvato il progetto di legge regionale 116 intitolato Applicazione della convenzione quadro per la protezione delle minoranze nazionali. L'evento, scarsamente notato, merita invece alcune riflessioni.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Il cosa, il come ed il perché del Quantitative Easing

19 aprile 2017Massimo Fontana

Cerchiamo di analizzare brevemente l'origine, la motivazione e gli effetti principali della pratica di espansione monetaria chiamata Quantitative Easing.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Il grafico della settimana, 19-04-2017

19 aprile 2017davide mancino

Questa settimana, la mappa del lavoro in Europa. Un solo commento: in diverse regioni del meridione le persone lavorano meno spesso che in Grecia.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Esegesi del pensiero di un Professore Inaudito del Politecnico di Milano in Attività

18 aprile 2017Paolo Bizzarri

La vicenda Madia si arricchisce di un nuovo elemento di pensiero accademico. Questa volta abbiamo a che fare con un Professore In-audito del Politecnico (di Milano) in Attività (PIPA). Pur essendo simile a un POSP, il modo di esprimersi di un PIPA è leggermente differente, quindi si rende necessaria una specifica analisi del suo eloquio.

L'originale dell'intervista della Gazzetta di Lucca al professor Fabio Pammolli è disponibile qui.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Letture per il fine settimana, 14-04-2017

Il grafico della settimana, 12-04-2017

12 aprile 2017davide mancino

Freschi di uscita dall'OCSE: quanto pesano tasse sul reddito e contributi – in Italia e non solo – per single, sposati, con e senza figli?

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

L'eterna opacità sui conflitti di interessi. Accountability, questa sconosciuta.

11 aprile 2017Vitalba Azzollini

Da tempo si rileva la necessità di misure che rendano il contesto nazionale più favorevole agli investitori sotto il profilo economico, fiscale e burocratico. Sembra, invece, sottovalutata l’importanza di dare maggiore affidabilità al Paese mediante regole idonee a porre gli amministratori pubblici “al di sopra di ogni sospetto” di condizionamento nell’esercizio delle funzioni svolte. 

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

Una ricostruzione del caso Madia

10 aprile 2017roberto perotti

Questo articolo cerca di ricostruire i fatti nella vicenda della tesi di dottorato della ministra Marianna Madia. La ricostruzione è avvenuta parlando con molte persone coinvolte a vario titolo; alcune non erano state precedentemente sentite dai giornali che si sono occupati della vicenda, o avevano scelto di non parlare con loro. Emergono molte inesattezze  nelle ricostruzioni fin qui avvenute; ma permangono alcune domande ancora senza risposta. 

Questo intervento è pubblicato anche su lavoce.info

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »

La situazione patrimoniale delle 10 maggiori banche popolari italiane alla fine del 2014.

9 aprile 2017Paolo Biffis

Questo articolo ha l’obiettivo di verificare se le maggiori banche popolari italiane siano imprese che svolgono l’attività bancaria a proprio rischio come, a me sembra, dovrebbe essere. Cioè se queste banche facciano ricadere i rischi che assumono entro il perimetro dei loro fondi propri (capitale sociale + riserve + strumenti ibridi di patrimonializzazione) ovvero al di fuori di tale perimetro.

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO »
PAGINE