Letture per il fine settimana 12-9-2015

12 settembre 2015 andrea moro

Questa settimana: le perdite della Banca Popolare di Vicenza; l'esenzione dalle imposte della prima casa; il costo dei farmaci contro l'Epatite C; la sharing economy a Roma; la curva di Phillips nei dati; i Casamonica al salotto di Vespa.

Buona lettura e buon fine settimana.

  • Sul sole 24 ore, Luigi Zingales ci spiega che "schei e amicissia orba la giustissia". I problemi della Banca Popolare di Vicenza sono dovuti non alle cattiverie della BCE, ma da scellerate scelte gestionali che hanno finito per danneggiare soprattutto piccoli, ignari, investitori. Per esempio, finanziare con proprio debito aumenti di capitale prestando ai soci le somme necessarie a sottoscriverlo.
  • In Italia i voti si raccattano promettendo la riduzione delle imposte sulla prima casa. Di questo passo diventeranno negative (c'è poco da scherzare, se teniamo conto della deducibilità degli interessi sui mutui in Amerika in pratica lo sono, almeno quelle federali). Bordignon, Pellegrino e Turati su lavoce.info ci spiegano perché si tratta di un'idea iniqua e dannosa.
  • Sempre sulla lavoce.info, Formoso e Marata riportano i costi stratosferici delle nuove cure contro l'epatite C, e le (comprensibilmente) scarse coperture. Manca una riflessione sui costi della proprietà intellettuale, tema a noi caro, ma alcuni dati servono a farsi un'idea: l'impresa che ha ideato il farmaco ha interamente coperto le spese di investimento, e sta operando una politica di discriminazione di prezzo che varia dagli 800 euro a cura in Egitto, ai 23mila euro in Italia, per arrivare alla stratosferica cifra di 75mila euro negli Stati Uniti. Il tutto a fronte di costi marginali di produzione di 100 euro.
  • Beatrice Faleri su CapX (in inglese) ci racconta la sua eperienza di "sharing economy" a Roma. Ne aveva già parlato su questo sito Brighella pochi mesi fa. Ma un'altra prospettiva è sempre utile. Passaggio cruciale:

    It is clear that there are at least three major problems for the development of the sharing economy in Italy. The first one is people’s lack of civic sense, and respect for shared services – in no other country is tragedy of the commons better demonstrated than in Italy. The second is lobbies’ fear for competition, as the case of UberX and AirBnb have shown. The third is the government’s protection of such lobbies, which damages sharing economy projects and small, innovative businesses.

  • La curva di Phillips, relazione cruciale del keynesianesimo di moda 40 anni fa, stabilisce una relazione negativa fra i tassi di inflazione e disoccupazione. Relazione falsificata fin dagli anni '70, il Wall Street Journal ce ne fornisce un grafico aggiornato.
  • Ha fatto un discreto scalpore l'invito a Porta a Porta dei parenti di Casamonica. Carmelo Palma su stradeonline propone una "fenomenologia del vespismo".

6 commenti (espandi tutti)

il Wall Street Journal ce ne fornisce un grafico aggiornato.

Potrebbero gli utenti non registrati avere un estratto o almeno un'immagine?

Alcune informazioni aggiuntive all'articolo:

1. Il prezzo dei farmaci viene calcolato non sul costo di investimento/produzione, ma sul costo dei problemi sanitari che evita o previene. Questo fino a brevetto vigente

2. L'utilità del sofosbuvir non è così unanimemente accettata. Si veda qui.

3. Non esiste in letteratura studio o valutazione in cui nella dislosure gli autori non dichiarino di aver avuto finanziamenti da Gilead, la ditta produttrice, non esiste studio indipendente

4. Il prodotto è venduto in regime di monopolio. Mi domando: ma non ricorrono i termini di abuso di posizione dominante?

4. Il prodotto è venduto in regime di monopolio. Mi domando: ma non ricorrono i termini di abuso di posizione dominante?

Il monopolio deriva dalla protezione del brevetto, che la legge prevede.

La posizione dominante quindi in quel preciso prodotto non credo sia sanzionabile. La legge poi sanziona l'abuso, non la posizione dominante. Che abuso c'è se è la legge stessa a prevedere il diritto a poter essere gli unici a vendere quella formulazione?

Per gli appassionati di Zingales ecco una converszione a ruota libera di 1.5 ore (!) con Tyler Cowen in cui parla sopratutto dell'Italia:

 

http://mercatus.org/events/future-capitalism-conversation-between-tyler-...

Inizia una nuova discussione

Login o registrati per inviare commenti