Letture per il fine settimana, 17-11-2017

17 novembre 2017 Costantino De Blasi

Questa settimana: la crescita del PIL in Europa, uno spaccato su quella italiana, la confusione fra Banca d'Italia e Consob e una incursione nel mondo dell'arte

  • I conti in Europa vanno decisamente bene, la crescita appare strutturale mentre ci si avvicina al tapering promesso da Draghi. Insomma cielo sereno sui cieli d'Europa a meno che non ci si metta la politica. Ne scrive Francesco Daveri per LaVoce.info 
  • Ma se il PIL vede ovunque un robusto segno positivo, non vuol dire che siano tutte rose e fiori. Al netto dei peana che si odono dai banchi del governo, quella italiana è ancora un'economia con troppe ombre. Ne scrive brillantemente Mario Seminerio
  • Per chi ha voglia di approfondire gli effetti del QE, di cui anche da queste colonne abbiamo spesso parlato, segnaliamo un lavoro del centro studi Economia Reale diretto da Mario Baldassarri.
  • Il "sistema bancario più solido del mondo" non smette di stupire; in negativo. Adesso si apre, finalmente, il fronte sulla vigilanza con Banca d'Italia e Consob che si palleggiano responsabilità. Abbiamo selezionato quest'analisi di Angelo Baglioni.
  • I tre trend topic della settimana sono la caccia al molestatore, la morte di Riina e il record del Salvator Mundi di Da Vinci; noi preferiamo decisamente quest'ultimo e siamo andati a ricercare una storia del dipinto leonardesco.

Buona lettura e buon fine settimana

1 commento (espandi tutti)

DOMANDA

bonghi 21/11/2017 - 12:20

da quando le politiche monetarie hanno effetto sul pil?

Inizia una nuova discussione

Login o registrati per inviare commenti