Sette Miti. Anzi, no: sette confusioni. (III)

24 febbraio 2009 michele boldrin

Abbiamo bisogno di uno stimolo fiscale ben maggiore. [Quanto segue è stato tradotto a macchina da Google, quindi okkio alle assurdità. Consultare il testo in inglese per i dubbi. NdR]

Il più grande stimolo fiscale di tutti i tempi è stato appena approvato, per cui questo contromito è più che dovuto. Diverse persone han provato a chiarire il motivo per cui, da un lato, lo stimolo così come concepito, non è in grado di risolvere il problema che abbiamo di fronte e, d'altro lato, esso potrebbe peggiorare la situazione a causa delle specifiche misure che contiene. Perché ho scritto di recente parecchie cose sull'argomento, mi limiterò a ripetere argomenti pubblicati altrove. Non sono per niente originali, poco può esserlo a questo punto, ma i fatti sono quelli che sono.

Prima di tutto: è falso che gli economisti trovino la "stimolo" ragionevole ed adeguato. La maggior parte degli economisti che conosco sono contrari allo stimolo, anche se la stragrandissima maggioranza ha votato per Obama. Tutti sono consapevoli che si tratta, nella maggioranza, o di spese già pianificate, o di sprechi, o di investimenti che arriveranno fra anni. Queste sono le ragioni principali per cui la maggior parte degli economisti è scettica e considera l'enfasi data allo stimolo completamente fuori luogo, mentre invece sono tutti i tipi di uomini d'affari al timone di imprese decotte che lo osannano, chiedendo ovviamente più soldi. Al di fuori dell'amministrazione, i convinti sostenitori sono una minoranza degli accademici. Lo stimolo, banalmente, contraddice quattro decenni di ricerca e sembra disegnato solo per soddisfare svariati gruppi di interesse. D'altra parte, la politica monetaria e la regolamentazione bancaria hanno condiviso questi stessi difetti per due decenni, per cui non v'è ragione di sorprendersi: non è cambiato nulla.

In secondo luogo, un grande piano di stimolo fiscale è potenzialmente dannoso, perché aumenta l'importo del debito, e siamo già profondamente in debito: ed e' stato il debito che ci ha portato a questa crisi. Sono ripetermi? Sì, ma allora come si fa a diminuire il debito indebitandosi di piu'? Inoltre, l'esperienza giapponese del 1992-2003 dimostra che anche una gigantesca spesa pubblica non e' di aiuto quando il sistema bancario è paralizzato e tenuto in vita artificialmente. In Giappone, il debito pubblico è cresciuto da circa il 60% del PIL nel 1993 al 155% nel 2004 e poi al 194% nel 2008, ma non ha fatto nessuna differenza: la crescita e' ripresa solo dopo il 2003/04, quando il sistema bancario è stato "pulito", attraverso una serie di fallimenti, fusioni e semplice "digestione". È questo il progetto? [Fine correzione, NdR]

Terzo: non ogni misura fiscale è sbagliato, basta più. Ad esempio, l'estensione delle prestazioni di disoccupazione non è controversa. I tagli fiscali sono carenti perché non ridurre le aliquote fiscali. Raccomanda il taglio della ricerca in materia di sicurezza sociale e le aliquote dell'imposta sul reddito per i bassi redditi. La maggior parte dei progetti sono o "rendere il lavoro" o il prezzo non sarà speso in tempo ad avere molto impatto sulla situazione di crisi, questo è vero per metà della spesa. Mentre l'importo effettivo dedicata alla vera carne di maiale non può superare un quarto del totale, alcuni grandi spese per la banda larga e "verde" sono progetti di maiale simil-in quanto non effettivamente aumentare la produttività. Quando si aggiunge l'alto, circa i due terzi delle spese non è realmente utile, mentre i tagli fiscali dovrebbe essere riprogettata.

Quarto: i tagli fiscali sono un modo migliore per stimolare l'economia, in particolare questa volta. L'imposta sul reddito tagli avrebbe il duplice effetto positivo di lasciare i soldi in tasca dei lavoratori i cui salari sono stati ridotti e la riduzione del costo di noleggio per le nuove imprese, che è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno, per accelerare il processo di ridistribuzione del lavoro. Si sostiene che i tagli fiscali sono salvati anziché speso. Riduzioni fiscali mirate a basso reddito dei lavoratori permetterà loro di "salvare" da pagare al largo della carta di credito e di debito ipotecario riunione termini. Ciò contribuirà a diminuire lo stress nel settore finanziario e mercati immobiliari. L'unica cosa che 'stimolo sostenitorì non capisco è che un massiccio processo di riallocazione di lavoro si svolge per l'economia e che è il consumo (domanda per il consumo) di perdere i loro posti di lavoro e la ricerca di una nuova che ha bisogno di essere "lisciata out", che è sostenuta. Non è sostenere il consumo di domanda (o la carta di credito, pagamenti della fattura) di recente sparati Circuito Città dipendenti dalla spesa di centinaia di milioni di dollari in Nebraska rurali senza fili! È sostenere la domanda di consumo di tali Circuito Città ex lavoratori, dando loro una riduzione fiscale sul loro precedente stipendio e il nuovo, più efficace delle prestazioni di disoccupazione nel frattempo. Quindi, se la domanda di sostegno è davvero ciò che si ha bisogno (non evidente) la pseudo progetti verdi sono buono a nulla.

Quinto: C'è un caso per il debito pubblico ora a finanziare un pacchetto di stimolo? La gente è preoccupata per il futuro e sono sensibilmente ridurre le loro spese. Ciò implica che il governo dovrebbe passo e di fare la spesa per loro? Mettere in questo modo, l'idea mi sembra un non-starter. Se ci sono più poveri, così è il nostro governo. Essa raccoglierà meno, non di più, le tasse. D'altro canto, il debito pubblico è a buon mercato in questo momento, e costi di manodopera relativamente basso. Se si accetta questa logica, allora si arriva un interessante conclusione - le spese supplementari ora dovrebbero essere compensate da minori spese in futuro. Purtroppo il piano approvato non dice nulla del genere. E così è il problema: nonostante le promesse del Presidente Obama di ridurre disavanzo in un mezzo entro il 2013, non vi è alcun impegno a tagliare le spese in futuro. Pertanto, egli deve piano di aumentare le tasse.

Sesto: Il denaro speso per gli aiuti di Stato bilanci evitare tagli ai servizi esistenti. Ciò dovrebbe avere effetti positivi. Ancora, incoraggia gli Stati a continuare ad essere irresponsabile nel loro bilancio, che è il motivo per cui essi sono in modo molto più problemi. Essa avrebbe dovuto essere accompagnato da rigorose imposte agli Stati per ottenere i loro bilanci in ordine, ma non è stato. Il problema più grande con il bailouts è stata la mancanza di volontà di fare i responsabili siano responsabili. Amministratori delegati che il loro fallimento di imprese arrivare a mantenere i loro posti di lavoro; stato speso i governi che irresponsabilmente bailed ottenere con nessun vincolo.

Quindi, ciò che non ha senso economico mega stimolo fare (ognuno capisca la politica, vale a dire persone gradevoli che si pongono per i contribuenti 'di denaro)?

Dean Baker scrive, riassume perfettamente la logica condivisa da tutti i "super-stimolo sostenitore" (Dean è uno dei più attivi):

Con il consumo, l'edilizia abitativa, non residenziale, e tutti gli investimenti collasso, l'economia è in caduta libera. Il governo federale è l'unico ente che ha il potere di arrestare il declino.

In altre parole: tutto è una questione di domanda. Poiché la domanda, non per validi motivi, improvvisamente prosciugato, ci troviamo in difficoltà. Le persone hanno improvvisamente, e irrazionale, ha deciso di non spendere più. Di conseguenza, il governo deve spendere anche se non hanno i mezzi per essa. OK, andiamo avanti.

Il Obama stimolo può iniziare questo processo. Si rende immediatamente centinaia di miliardi di dollari a disposizione dei governi statali e locali, attraverso vari canali. Ciò consentirà loro di mantenere vitale programmi come assicurazione contro la disoccupazione e Medicaid e consentire loro di mettere via la massa licenziamenti sono attualmente pianificazione. I fondi per le infrastrutture e la conservazione di energia deve essere anche una fonte importante di crescita per l'economia nei prossimi due anni.

Per fare ciò dovremo prendere in prestito le risorse da qualche parte, giusto? Bando di gara, queste sono tutte le spese del settore pubblico. Perché il settore privato è appaltante, certamente le risorse supplementari necessarie per finanziare le spese supplementari del settore pubblico devono provenire da qualche parte diverso da quello delle imposte sul settore privato. Domanda, dove proviene? Essa deve venire da qualcuno di risparmio, giusto? Quali? I cinesi? La Cina è il più rapidamente contraenti gli Stati Uniti. Quindi, da dove? Da dove è venuto? Essa deve provenire dal settore privato negli Stati Uniti e in paesi occidentali, non è vero? Bene, in modo che gli importi di crowding out risparmio che sarebbe, altrimenti, hanno volato per investimenti nel settore privato, o al consumo. Si tratta di vincoli di bilancio, nient'altro.

Il problema più grosso con lo stimolo è che è neanche lontanamente sufficiente. L'insieme delle perdite della domanda a causa del crollo delle bollicine in entrambi residenziali e non residenziali immobiliare e la perdita dei consumi a seguito della perdita di $ 15 trilioni di ricchezza delle famiglie è vicino ad un ulteriore $ 2,6 trilioni nel corso dei prossimi due anni. Presidente Obama originariamente proposto per contrastare questo fenomeno con un pacchetto di $ 800 miliardi, che la versione di compromesso in modo efficace taglio a $ 700 miliardi (di $ 70 miliardi di adeguamento annuale per l'Alternative Minimum Tax non è stimolo).

In effetti, abbiamo bisogno di un altro trilione al più presto ... continuate a scavare, magari esce petrolio.

Inizia una nuova discussione

Login o registrati per inviare commenti