Titolo

L'Eni e la finanza

2 commenti (espandi tutti)

il punto e' che, anche se, come dice Seminerio, ENI e' meno rischiosa dello stato (il che si vede confrontando securities omogenee, ovvero btp e obbligazioni ENI), l'equity di ENI e' piu' rischiosa del debito dello stato, fatto riflesso dal minor rendimento dei bot rispetto al dividend yeld, che e' per una azienda matura come ENI una buona approssimazione del rischio dell'equity. E' giusto o non ho ancora capito niente?

Solo una piccola correzione, non "rendimento dei BOT" ma dei "BTP". I BOT hanno scadenza max 12 mesi.