Titolo

PISA 2012: c'è davvero qualcosa di nuovo?

1 commento (espandi tutti)

Il fatto che i test PISA-OCSE abbiano registrato un miglioramento per gli studenti italiani, senza che nulla sia cambiato nella scuola, dovrebbe far riflettere sull'affidabilità dei test come misura delle competenze e misura indiretta della qualità dell'insegnamento.

è vero che negli ultimi dieci anni non è cambiato nulla nell'insegnamento, ma sono cambiate le condizioni culturali dei genitori. Secondo i dati Istat, dal 2003 al 2012 la quota di popolazione adulta con un diploma è cresciuta di almeno 5 punti percentuali, sopratutto tra le donne, e di altrettanto la quota di popolazione adulta con laurea, anche qui in particolare tra le donne.  E' notoria la relazione causale tra condizioni culturali dei genitori e performance scolastica dei figli. Se continua così, e al netto della inevitabile variabilità statistica di simili rilevazioni, ci dovrebbero essere incrementi nella performance dei quindicenni italiani anche nei prossimi dieci anni senza muovere un gessetto.