Titolo

PISA 2012: c'è davvero qualcosa di nuovo?

1 commento (espandi tutti)

Spero che abbia superato brillantemente il suo esame: ancora parlando di statistica vedo con piacere che lei considera la LUISS come punto di arrivo didattico, mentre io considero la mia laurea in codesto ateneo come un disastro formativo senza eguali; ancora una volta la scuola italiana dimostra di essere qualitativamente sempre molto a sinistra o molto a destra della curva a campana, cioè un' istituzione artigianale approssimativa, con poca affidabilità statistica sulla qualità del suo prodotto. Venghino siori, vendiamo fiammiferi accesi, quelli lunghi da sigaro o quelli corti di carta cerata: lei ha preso il primo, io il secondo; quand' è che vedremo la vendita affidabile degli Zippo ?