Titolo

Valutazione nella scuola: davvero il governo vuole smontare l'INVALSI?

1 commento (espandi tutti)

resistenza

Daniele Poponi 10/12/2013 - 18:52

Non stupisce affatto. Per la burocrazia italiana (inclusi docenti di universita' e scuola) introdurre e riuscire a mantenere metri di valutazione oggettiva della performance - per quanto imperfetti - sarebbe il classico "crack-in-the-egg" di un paradigma che ha visto migliaia di parassiti incompetenti e senza voglia di lavorare fare danni irreperabili al sistema paese sotto il dogma "valutazione = abuso". A rivoltarsi dovrebbe essere la maggioranza di insegnanti che fa onestamente il proprio lavoro.