Titolo

Cambiamento climatico: un aggiornamento

2 commenti (espandi tutti)

Se poi tu volessi spiegarmi perché questi lavori sono irrilevanti… Li conoscevi già? Per me potrebbe essere rilevante.

Gli argomenti contro AGW sono sempre gli stessi triti e ritriti e le persone che li sostengono in campo scientifico sono una manciata. Scafetta e Akasofu sono tra questi e per questo motivo li conoscevo. Se cerchi online vedrai che i loro argomenti sono stati smontati gia' mille volte. 

Per quanto riguarda il Sole: mi spiace ma qui si sta toccando la paranoia. Mettiamo insieme i seguenti fatti:

1. L'effetto serra da CO2 e' una roba talmente solida scientificamente che ci si puo' camminare sopra. 

2. La concentrazione di CO2 nell'atmosfera e' aumentata incredibilmente negli ultimi 150 ad opera dell'uomo

3. Qualsiasi modello mostra che la concentrazione della CO2 e' sufficiente e necessaria per gisutifcare l'aumento delle temperature globali

4. L'impatto del Sole e' preso in considerazione in tutti i modelli: si contano i sunspots giorno per giorno come se fossero i peli del culo e si misura la radianza totale su tutto lo spettro prima ancora che tocchi la terra.

ERGO, visti i predetti fatti, tu proponi che la conclusione sia: 

"Potrebbe esserci una energia che non conosciamo che non sappiamo misurare e che pero' ha un impatto sul clima e che giustifica il riscaldamento! e la CO2 allo stesso tempo non c'entra perche' tutto quello che sappiamo sulla fisica della atmosfera e' sbagliato! e inoltre non e' detto che il 99.9% degli scienziati che attivamente studia e pubblica su questo argomento abbia ragione perche' io una volta mi sono interessato dell'argomento."

Come faccio a risponderti seriamente? Non ci riesco.

mah..

roccog 16/1/2014 - 17:07

Scusa ma tu sei stato il primo a dire che non volevi dibattere a colpi di blog di qua e di là... Quindi non vado a cercare online le risposte a Scafetta e altri, a meno che non mi rimandi a lavori referati. Io ti ho proposto alcuni lavori, forse non tutti peer-review, una mia esperienza diretta sui cicli solari e altre considerazioni. Hai tutto il diritto di pensarla come vuoi. E' però inutile che banalizzi il magnetismo solare e tutti gli altri fenomeni prodotti dal Sole che evidentemente poco conosci, chiamandoli "energia sconosciuta". E' inutile anche che mi metti in bocca frasi tipo "la CO2 non c'entra e tutti i modelli sono completamenti falsati".

Ho chiaramento detto che mi sembra, da quello che so, che quei modelli sottostimano il Sole e i suoi effetti sul clima, probabilmente perché chi li ha pensati non conosce abbastanza bene il Sole. Bene la CO2, ma potrebbe non essere causa così preponderante. Per questo i modelli potrebbero sovrastimare l'aumento di temperatura. Sto parlando di errori percentuali e non sto sbraitando al lupo al lupo.

Ad ogni modo, come hanno sottolineato altri, nonostante il carrozzone continui a girare il mondo e a far girare soldi non credo si raggiungerà mai ad un consenso universalmente accettato (parlo di politica). Quindi l'unica cosa che ci rimane da fare è aspettare e verificare sperimentalmente che i dati reali riproducano i modelli. Sarà questione di 5 anni. Poi magari scientificamente avrai ragione al 100% a dare ascolto al IPCC, ma politicamente ci si scontrerà sempre con la realtà.