Titolo

Cambiamento climatico: un aggiornamento

2 commenti (espandi tutti)

Ciao! Nel caso, guarda che l'ulivo lo si coltiva ancora oggi sulle colline del Po - e fa pure olive, non posso fare foto ora che vivo negli USA, ma ho un vicino di casa in Italia che ne ha uno splendido. Diametro sui 40cm. Il problema e' che al tempo gli ulivi erano probabilmente utilizzati per creare olio da torcia, mica per fini alminetari: se non ricordo male, ne parla Luca Mercalli in uno dei suoi libri ("Che tempo che fara'") con riferimento alla coltivazione dell'Ulivo sulla serra d'Ivrea.

Che c'entra Aldo? Anche oggi si impiantano olivi in Brianza a scopo decorativo, invece nel libro di Brera si parlava di produzione di olive a scopo alimentare. Io volevo l'olio a "ettometro zero" ! Comunque se non va bene l'esempio dell'olivo (non prenderei nè Brera nè Marcalli come guru) esiste varia documentazione che prova come la scandinavia abbia vissuto periodi ben più caldi di oggi e ben più freddi in epoche relativamente recenti. Sbalzi che erano alla base della mia domanda ed il motivo per cui avevo usato l'esempio con gli ulivi.