Titolo

Le quote di Bankitalia: la solita porcata

1 commento (espandi tutti)

Da un punto di vista giuridico, si distingue il monopolio legale dal monopolio di fatto: nella prima ipotesi, l'offerta di una merce o di un servizio è riservata per legge ad un'impresa, pubblica o privata che sia. Nella seconda ipotesi, un'impresa ha acquisito da sola il mercato. La distinzione rileva sotto almeno due profili: nei confronti del monopolista di fatto si applica la disciplina antitrust, nelle sue varie declinazioni; il monopolista legale che esercita servizi d'interesse pubblico è obbligato a contrattare con chiunque li richieda.

Non c'è dubbio che l'emissione di moneta legale sia stata assegnata in monopolio, dapprima alla Banca d'Italia e, con l'entrata in vigore dell'UEM, alla BCE; avrei dei dubbi, invece, riguardo alla qualificazione giuridica della stessa che, prima facie, mi sembra riconducibile ad un esercizio di funzioni sovrane.  Mi riservo di ritornare in argomento.