Titolo

Le quote di Bankitalia: la solita porcata

2 commenti (espandi tutti)

Questo articolo e' stato molto utile, anche vista la scarsita' di spiegazioni chiare sui giornali. Pero' nonostante questo non sono ancora riuscito a farmi un opinione. Vorrei che gli autori spiegassero meglio delle cose che ancora non mi sono chiare:

1 Perche' pensano il provvedimento sia una porcata

2 Quali sarebbero state le alternative. E quali sono i pro e i contro delle diverse alternative e dello status quo

3 Se le banche possedevano le quote perche' e' ingiusto rivalutare le quote? A molti non piacciono l'investimento ma e' ingiusto che si aspettino un qualche ritorno dall'aver investito soldi tanto tempo fa?

4 Questo provvedimento rende il sistema finanziario piu' stabile? C'e' un qualche beneficio in relazione alla crisi finanziaria/economica che ha colpito l'Italia negli anni passati?

5 Se e' una rivalutazione puramente nominale di delle quote che in realta' non danno poteri decisionali, questi sono soldi fittizi giusto? Cioe' il contribuente italiano e lo stato in realta' non ci hanno rimesso niente? Allora perche' non fissare una somma ancora piu' alta dei 7.5 miliari? E i dividendi sono soldi sottratti agli Italiani o una giusta rimunerazione del capitale investito dalle banche private? Quanti di questi tornano allo stato attraverso le tasse?

6 Se il decreto e' davvero una porcata, il Movimento 5 Stelle ha avuto ragione a fare ostruzionismo nell'ultimo giorno utile o hanno usato modi e tempi sbagliati? Avrebbero potuto protestare prima ad esempio? Il provvedimento si poteva migliorare?

7 Se il problema verso sono le nomine pubbliche perche' nessuno propone una riforma di come vengono fatte le nomine pubbliche?

Grazie. 

1 Perche' pensano il provvedimento sia una porcata

Le banche italiane sono in parte dei politicanti italiani, il sistema bancario italiano é in sofferenza anche per via di decenni di scelte sciagurate da parte di una selezionatissima porzione della sua dirigenza (trombati & tromboni), il provvedimento realizza una inizione di soldi nostri, dei cittadini, nelle tasche loro, dei politicanti, in cambio per noi di nulla immischiato con il niente.

2 Quali sarebbero state le alternative. E quali sono i pro e i contro delle diverse alternative e dello status quo

Nel Regno Unito lo Stato ha ricapitalizzato RBS e Lloyds perché non si potevano rifinanziare sul mercato, e si é comprato le azioni, ora le sta risandando, e quando saranno risanate si venderá le azioni. In Italia si poteva anche fare di meglio, spezzettando quei mostri ipertrofici che sin dalla loro creazione hanno ingolfato il sistema paese.

3 Se le banche possedevano le quote perche' e' ingiusto rivalutare le quote? A molti non piacciono l'investimento ma e' ingiusto che si aspettino un qualche ritorno dall'aver investito soldi tanto tempo fa?

Le banche non hanno mai posseduto niente. Il fatto di avere assegnato delle quote é sempre stata una finzione, le banche fino a fine anni 90 ricevevano un rimborso spese per il fastidio di essere costrette a fare un po di retroazione e fingere di impegnarsi a farla, e non si sarebbe mai dovuto andare al di la di quello.

4 Questo provvedimento rende il sistema finanziario piu' stabile? C'e' un qualche beneficio in relazione alla crisi finanziaria/economica che ha colpito l'Italia negli anni passati?

Il provvedimento va in senso chiaramente "pro business", ed in direzione opposta al "pro market". Regaliamo miliardi, nostri, a banche che hanno giá dimostrato di non saper reggersi sui loro stessi piedi, giganti d'argilla creati artificialmente e che rendono il sistema piú fragile.

5 Se e' una rivalutazione puramente nominale di delle quote che in realta' non danno poteri decisionali, questi sono soldi fittizi giusto? Cioe' il contribuente italiano e lo stato in realta' non ci hanno rimesso niente? Allora perche' non fissare una somma ancora piu' alta dei 7.5 miliari? E i dividendi sono soldi sottratti agli Italiani o una giusta rimunerazione del capitale investito dalle banche private? Quanti di questi tornano allo stato attraverso le tasse?

No, questi sono soldi reali, che si stanno pappando dal patrimonio della BdI. Il contribuente italiano ci sta rimettendo 7 miliardi e rotti, oggi, perché se gli riesce questa, chi gli impedisce di rifare il giochino altre n volte fino a spolparsi tutto il patrimonio attuale e gli utili futuri?

6 Se il decreto e' davvero una porcata, il Movimento 5 Stelle ha avuto ragione a fare ostruzionismo nell'ultimo giorno utile o hanno usato modi e tempi sbagliati? Avrebbero potuto protestare prima ad esempio? Il provvedimento si poteva migliorare?

I portavoce del M5S sono l'opposizione piú piccola contro la maggioranza piú grande nella storia della Repubblica. Esattamente quale altra strategia avrebbero potuto adottare, anche perché probabilmente la maniera con cui si é arrivati al voto non sono certo sia esattamente costituzionale, ed é certamente contro tutte le consuetudini parlamentari?

7 Se il problema verso sono le nomine pubbliche perche' nessuno propone una riforma di come vengono fatte le nomine pubbliche?

 Ma perché ci devono essere nomine pubbliche? Perché le banche devono rimanere anche soltanto parzialmente nelle mani dei politicanti?