Titolo

So Long, Mr. Renzi.

1 commento (espandi tutti)

Un altro interessante effetto a cui non avevo pensato ma che gia' ora e' evidente e' un effetto di "self-exclusion": l'anticipazione che con questa maggioranza la strada e' tutta in salita e la missione quasi impossibile induce molti a rifiutare di occupare posti di responsabilita' nel nuovo governo. Questo lascia fuori tanta gente che e' bene che resti fuori, non c'e' dubbio, ma molto probabilmente lascia fuori anche gente molto capace che sarebbe bene aver dentro ma che non vuole finire a perdere tempo e reputazione in un governo che potrebbe essere inconcludente quanto il precedente.

Questo meccanismo di self-selection sarebbe andato in direzione opposta (molta gente capace disposta a entrare con la prospettiva di un governo realmente in grado di riformare in profondita') se MR avesse perseguito il "film che si era fatto" conquistandosi una solida maggioranza alle urne (rischiare per rischiare, avrei rischiato qui).