Titolo

Capire la questione Euro

2 commenti (espandi tutti)

"La spesa pubblica è un fatto interno quindi non si capisce che c'entri", eh già.

L'accumulo di debito verso l'estero è un fatto privato per comprare BMW, beh è ovvio.

Dopodichè si chiede a Francesco Checcacci "quindi di che parli?", ecco, qui non sono d'accordo perchè la domanda dovrebbe essere: "che parli a fare?"

Tanto cercare di ragionare con persone a cui mancano le basi ed i mezzi, o che sono in malafede, è inutile. Sanno già tutto "loro".

Ovviamente non essendo io preparato come questo Tom, ringrazio molto Francesco Checcacci per l'articolo (e anche Bisin, in fondo non è così male come editor).

 

 

Mi ritengo assolto dal rispondere dato che ripeteri quel che hai scritto tu. Grazie.

Purtroppo la 'cultura da Bignami' si è evoluta (o involuta) in 'cultura da wikipedia', per cui anche uno senza basi non si vergogna ad entrare in materie sulle quali appunto non si sa di che si parla, ma proprio per nulla.

Io evito di parlare di calcio, per esempio, dato che non me ne intendo proprio, ma dalla crisi oltre ai classici 60 milioni di allenatori della Nazionale abbiamo anche 60 milioni di economisti. Non che se ne sentisse la mancanza prima...