Titolo

L'ordinanza di affidamento di Berlusconi letta da un comune cittadino

1 commento (espandi tutti)

Pagare le tasse su attività illegali senza farsi scoprire non credo sia esattamente semplice, e comunque chi ha una mentalità criminale è avido, e in genere non commette un solo tipo di reato.

Quanto al Berlusca, non è famoso in quanto evasore (e frodatore) fiscale ma in quanto politico controverso proprio per le sue frequentazioni con mafiosi e favoreggiatori della mafia.

Ovviamente provare in un aula di tribunale che BS abbia commesso reati di concorso esterno in associazione mafiosa è estremamente difficile, ed è giusto che come imputato lui abbia diritto a tutte le garanzie di sorta, ma sul piano politico fare finta di nulla, chiamare "peccadillos" (definizione del suo servo Giuliano Ferrara) una frode fiscale di alcuni milioni di euro (che erano molti di più prima della prescrizione), significa non avere senso di ciò che serve ad uno stato sviluppato per funzionare.

Quanto all'"è stato fatto cadere", BS ha sempre governato con maggioranze schiaccianti. Se non ha mai combinato nulla di buono è stato per la sua incapacità e mancanza di volontà, non certo per il "gombloddo" dei giudici comunisti o della Merkel.