Titolo

L'ordinanza di affidamento di Berlusconi letta da un comune cittadino

1 commento (espandi tutti)

Faccio forse la figura del rozzo, che non coglie la sottile ironia dell' articolo, ma il cittadino medio italiano che si forma un' opinione agghiacciata delle sentenze sul Banana è creazione della lettteratura fantastica che manco Cesar Luis Calvo: non solo il c. m. i.  è ai confini dell' analfabetismo (lo dice T. De Mauro: http://www.lanazione.it/firenze/curiosita/2011/11/27/627578-rischio_anal...), e quindi mai leggerà una sentenza scritta da parolai ermellinati, ma ammira il furbismo dell' arcorese: egli è un furbo, un fico con mille donne, mica come quei frociacci di sinistra, non l' hanno fatto lavorare, i giudici ce l' hanno con lui, quando c' era lui le cose andavano bene,  come con Craxi, è l' unico che le canta in faccia alla culona teutonica, etc. etc.. E' un martire come san Sebastiano, ma molto più divertente. Non coglierà mai che una sentenza passata in giudicato a settembre 2013 ancora non viene applicata a Pasqua 2014, ad esempio. Ed ora vai, con l' ennesima stupidaggine sui trascorsi nazisti di quei cattivoni che non hanno debiti di 1,3volte il PIL, pensa che pallosi !