Titolo

Sicurezza negli stadi e prezzi dei biglietti

2 commenti (espandi tutti)

Se vogliamo seguire un approccio da economisti alla questione, mi sembra si potrebbe prendere anche un' altra strada: la questione dell' inefficienza e della riduzione di offerta da parte del monopolista; il monopolista in questione è lo stato italiano, che prima si rende monopolista dell' uso legale della coazione fisica, poi se la fa pagare comunque, la usi o no, e poi non la usa quando dovrebbe e la usa quando non dovrebbe (vedere caso Aldrovandi, for instance); ieri abbiamo assistito DENTRO LO STADIO ad el Sharawi (credo) che andava a parlamentare col capo ultrà, e ne strappava l' imperiale placet, probabilmente dopo avergli chiesto "do you ringo ?". Lo Stato c' era, nelle persone del capo del governo e del presidente del Senato, mentre gli steward, piccolo vezzo di italico scopiazzamento dell' Inghilterra, probabilmente si erano (giustamente) dileguati. Mi risulta che in UK, oltre agli steward, abbiano richiamato dall' Ulster qualche squadra di anti-terrorismo ad insegnare l' educazione agli hooligans a suon di ossa spaccate, ecchimosi e molari frantumati. Morale della favola: mi si dice che gli hooligans disturbino solo in continente, mentre in madrepatria sono impassibili come baronetti. Da noi: Roma-Galatasaray di non so quando: i turchi gonfiano in diretta tv un celerino rimasto isolato: conseguenze ? Nada ! Sono sicuro che, se fosse avvenuto il reciproco ad Istanbul, Totti tutt' oggi dovrebbe solo sperare che un secondino sadico lo voglia stuprare, per poter tornare vivo a casa; un altra partita Roma-non so cosa: Totti parlamenta col capo facinorosi per avere il via alla partita. E dire che, in passato, un notissimo questore italiano aveva fatto fermare un treno di ultras in piena campagna e li aveva fatti scendere, tipo Forche Caudine, tra due cordoni di celerini che li manganellavano a dovere. Perchè, alla fine, i nostri eroi hanno fatto qualcosa che ad un liberista dovrebbe far ribollirre il sangue: interruzione di un normale atto di commercio libero e volontario tra x mila spettatori e 22 bambini viziati in mutande. Queste cose andrebbero punite, subito e chiaramente ovunque e comunque avvengano. Invece: 2 soggetti (perchè spesso la polizia parlamenta o consente che si parlamenti), di cui uno teoricamente incomparabilmente più forte, parlamenta con x delinquenti "ché sennò spaccamo tutto". Ohibò: e se fossi il duopolio collusivo di Cournot ?

Ovviamente era Hamsik, non el Shaarawi, e difficilmente gli ha detto "do you Ringo ?".