Titolo

Sicurezza negli stadi e prezzi dei biglietti

1 commento (espandi tutti)

 

è giusto che il costo lo paghi chi all'evento assiste piuttosto che chi non vi assiste

Ora pongo un dilemma da "quesito della Susi": le forze dell'ordine presenti ieri a San Siro come vanno considerate? Spettatori o ordine pubblico?

Io direi "spettatori", dato che hanno guardato senza muovere un dito che un tifoso entrasse in campo, arrivasse al centro dello stesso, dialogasse con i giocatori (e se non lo accompagnavano fuori i giocatori stessi probabilmente stava ancora lì adesso). Quindi, secondo me, dovrebbero pagare...magari con la loro paga di ieri sera.

Oppure, se li consideriamo ordine pubblico, allora direi che andrebbero licenziati.

Faccio notare che la stessa cosa era successa nel famoso derby del 6-0 del 2011. In 13 anni non è cambiato nulla.

Il giorno che, invece di un fesso malato di protagonismo, scenderà in campo un Parche armato di coltello e di cattive intenzioni sono sicuro che ci sarà sommo stupore tra le forze dell'ordine e che immediatamente, per impedire nuovi casi, si istituirà la tessera dello zio del tifoso in aggiunta a quella del tifoso e, in aggiunta ai tornelli, per entrare bisognerà anche ballare il Limbo.

Tutto il necessario purchè le nostre amate forze dell'ordine si possano godere la partita in santa pace allo stadio, mica che si debbano mettere a perquisire gli ultrà o dare le spalle al campo come negli altri sciocchi paesi europei.