Titolo

Sull'utilità ed il danno dell'istinto in politica

1 commento (espandi tutti)

Boh, io nel proporre la scalata solitaria, magari lenta, magari impervia, sono stato messo a tacere...forse difendevi la tua scelta, in quanto scelta, ma sta di fatto che è quella l'unica arroganza che non si sopporta, e non quella che appartiene alla parte meritevole di te.