Titolo

Sull'utilità ed il danno dell'istinto in politica

1 commento (espandi tutti)

Mi pare sia questa l'unica, sconfortante, forse auto-consolatoria, constatazione da cui partire.

Fuor di gusto per la sprezzatura, l'Italia ha una competitivita' da emerging (cfr. GCI World Economic Forum). Scuola, istruzione, formazione, riforma fiscale, federalismo/regionalismo, giustizia, illegalita' e via dicendo. La gente vota con la pancia (T. De Mauro) -personalmente, avrei fornito anche altra...indicazione anatomica.. - per ignoranza.

Un paese da rifare from scratch,  come diceva un Marchese nato nel 1798. Sara' anche ora di educare/fare gli Italiani? O no?

Istruzione, formazione, M A T E M A T I C A, analisi logica, codice binario (0/1) sono le basi di partenza da cui ripartire. Sad but true. Trascurando (preterizione ) kafkiani fenomeni da 'Oscar' che mi fanno cambiare 'canale' alla sola vista.  E voglio rimarcarlo, anche perche' non ho mai visto alcuna analoga presa di posizione in tal senso, o repentir sincère, dopo avere sostanzialmente ....azzoppato un movimento che stava prendendo piede.

Chiudiamo sempre ''ecumenicamente''/balena bianca: Mose' divise le acque, MOSE divide  i flussi di cassa....

(notazione ...'lexikalische' : singolare che, conoscendo i ''fondamentali'' Italiani  siano stati soltanto in 35 a cercare di approfittare della .....Möse......)

Forza e coraggio