Titolo

Legge di stabilità 2015: calma e un po' di gesso

1 commento (espandi tutti)

mani in tasca

dragonfly 21/10/2014 - 09:59

credo che confrontare la rivalutazione del montante pensionistico con qualunque altra cosa :-), serva solo a rodersi il fegato, stante l'impossibilità di destinarlo in altro modo. invece si può scegliere col tfr: tenerselo, destinarlo al fondo negoziale e ora (pare!) spenderlo per rivitalizzare l'economia, compiacere renzi e anche il fisco che lo rifila un po', prima di consegnarlo.

il tfr, hic et nunc, non è poi male, ha un pavimento del 1,5% che ad es. un fondo monetario non ha e che il nuovo btpi italia piazza al 1,15%. ci sarebbero molte altre importanti considerazioni da fare al proposito, orizzonte temporale, volatilità, liquidabilità ecc. però anche il "nesci", quello che non sa e non vuol sapere e a cui il governo destina tante attenzioni, forse ci azzecca a non muoversi.