Titolo

Come e perchè preoccuparsi della disuguaglianza

6 commenti (espandi tutti)

Mai avuto problemi con le disuguaglianze determinate dal merito. Le disuguaglianze determinate da un discriminante di opportunitá sono peró indifendibili.

Quand'ero un teenager il fratello di un mio amico venne assunto da una banca. L'unica ragione di questa assunzione era il fatto che il padre lavorava per questa banca, e che prepensionandosi lasciava in eredita il suo posto al figlio maggiore.

Pieno medioevo.

In effetti, in certe banche - credo le popolari - era consuetudine. Ma non parlerei di medioevo: erano accordi tra la banca ed i suoi dipendenti, per lo più anche soci e pertanto in grado di indirizzarne la governance: roba moderna.

Ma non parlerei di medioevo: erano accordi tra la banca ed i suoi dipendenti, per lo più anche soci 

Non lascerei mai i miei soldi in mano ad una banca che assumesse cosí i suoi dipendenti.

materasso

dragonfly 18/12/2014 - 18:36

che dire allora delle banche che prestano ai propri soci?

le banche popolari sono il punto debole del sistema.

Quanto alle banche che prestano ai propri soci, prassi corrente nelle banche popolari ed in quelle di credito cooperativo, in ogni caso devono rispettare una regolazione alquanto stringente,  

carico da 11

dragonfly 6/1/2015 - 12:08

la fondazione carige è pesantemente indebitata con la banca carige. ai corsi odierni del titolo, il patrimonio è negativo .

a difesa del territorio!

ma perchè non fanno come i gatti dei vicoli?  perseguono la stessa finalità"marcando" incessantemente i cantonali e al più si azzuffano, senza causare bancarotte.