Titolo

Stai pensando di frequentare un PhD in Economia? Cosa fare, cosa aspettarsi

5 commenti (espandi tutti)

domanda

giorgio strom 12/12/2014 - 15:16

Vorrei ringraziare davvero l'autore del post perchè mi ha chiarito molti dubbi. Sono anche io uno studente che aspirerebbe ad un PhD in Economics, anche se non intenderei necessariamente cercare un lavoro in accademia (non che mi dispiacerebbe), sarei più orientato verso istituzioni internazionali o settore privato. Molti mi hanno detto che ormai anche per i lavori di policy o nel settore privato un dottorato è quasi d'obbligo per le posizioni più rilevanti e io sono davvero molto interessato alla materia quindi lo farei con entusiasmo se riuscissi ad entrare. Mi chiedevo, anche per i lavori non strettamente accademici il ranking del dipartimento ha così grande importanza  ? Per aspirare ad essere economisti all'OECD , IMF  WB o ad esempio in qualche istituzione finanziaria  un PhD europeo decente sarebbe visto sempre come molto inferiore ad uno americano come per la carriera accademica  ?  Vi ringrazio in anticipo se troverete il tempo di rispondermi

Non e' il mio ramo, quindi potrei sbagliarmi, ma la mia impressione e' che le istituzioni che hanno sede negli USA pescano di piu' da scuole top americane. Magari cercano di diversificare in termini di nazionalita' di chi assumono, ma non tanto in termini di curriculum. Se sei davvero interessato a policy, ci sono anche programmi che si specializzano in quello piuttosto che in economia per se. Questi hanno il vantaggio di una formazione non tutta pensata per chi vuol diventare un economista accademico.

policy

giorgio strom 12/12/2014 - 17:54

Grazie mille per la risposta. Intende quindi proprio i PhD in Public Policy giusto ? Avevo dato un'occhiata, solo che sarei un po' restio più che altro perché la mia impressione (magari errata) è che con un PhD Economics si possa accedere tranquillamente a policy jobs ma anche molto altro, mentre con un Phd PP ci si precluda tutti gli sbocchi eccetto policy. D'altra parte però ho avuto anche l'impressione che il livello di competizione per accedere ai programmi migliori sia meno elevato rispetto ad Economics, cosa probabilmente da tenere presente.

È come dici tu. Meglio Economics, ma più facile entrare in PP. 

Conosco una studentessa PhD di Padova che ha trovato posto all'OECD. Direi comunque, anche per OECD, IMF, e WB il requisito fondamentale e' scrivere la migliore tesi possibile. Questo lo si fa piu' facilmente con la migliore preparazione possibile. Quindi, europa o usa, meglio cercare di iscriversi al dipartimento che la offre. 

Comunque si', anche per lavori di policy il dottorato e' indispensabile. Nelle Fed regionali oramai assumono solo persone che sanno fare ricerca indipendente: i loro research depts. sono diventati dei veri propri dipartimenti accademici. In certi settori di IMF e WB le cose sono molto simili, in altri meno.