Titolo

Problemi di credibilità e teoria delle aree monetarie ottimali

1 commento (espandi tutti)

Eppure anche questo modello CDK inserisce elementi di tipo politico che sono di fatto dei surrogati di una coordinata gestione unificata dell'unione monetaria, e cioè deve presupporre una forma edulcorata di unione politica e fiscale con effetti sulla politica economica.

E lo fa, come cercavo di esplicitare in un commento precedente, all'altezza di dove dice: “La BCE si troverà quindi a dover mediare tra questi incentivi; rispetto alla banca centrale del singolo paese, sarà quindi in grado di mantenere un livello di inflazione più costante e soprattutto inferiore per i paesi con maggiori problema di credibilità.”

Questa frase la trovo particolarmente drammatica sia per la sua non accidentale sintassi non lineare, sia perché in essa ci si trova a non poter non ammettere un intervento invasivo della banca centrale sui paesi con maggiori problemi di credibilità, mentre ci si lascia nella sospensione sul fatto che una azione simile e simmetrica possa essere esercitata sui paesi più credibili per mantenere per loro un livello di inflazione superiore a quella dei paesi meno credibili.

Se si interpreta il modello nel senso che la banca centrale ha legittimità di intervento solo sui paesi con minore credibilità, inutile rimproverare quelli che la buttano in politica reclamando una decisa unione fiscale e soprattutto appunto politica, perché, non il modello, ma chi lo interpreta ha già deciso che la politica, non certo assente, è privilegio dei soli paesi “credibili”. Poi le locuzioni romantiche di: svalutazioni salariali, svalutazioni competitive, svalutazioni salariali competitive, strette creditizie, simmetriche o asimmetriche che siano, verranno utilizzate di volta in volta secondo i gusti di ognuno, ma i giochi saranno già stati definitivamente fatti. E personalmente credo a perdere. (Che poi, le nostalgiche locuzioni sottintendono tutte la stessa cosa: concorrenza, la quale infine è, si, legittima con gli estranei, ma se praticata in casa tra moglie e marito significa solo che non c'è famiglia.)