Titolo

Dai commenti: le spese militari greche beneficiano la Germania?

4 commenti (espandi tutti)

Benissimo, almeno sappiamo di cosa stiamo parlando. A questo link importazioni della Grecia al 2012 suddivise per paese esportatore. 11.29% Russia, 9.48% Germania, Italia 8.04%, Arabia Saudita 5.05%, China 5%. Quindi la sua frase "Tutti prestiamo soldi alla Grecia, parte di questi soldi torna in Germania a vantaggio di industrie tedesche secondo causali che ho espresso in precedenza" è tecnicamente corretta, ma lo diventa sostanzialmente solo se diventa "Tutti prestiamo soldi alla Grecia, parte di questi soldi torna in Russia, Germania Italia e Cina a vantaggio di industrie locali secondo causali che ho espresso in precedenza". Anzi, considerando che in proporzione dei nostri contributi per salvare la Grecia  esportiamo più noi italiani dei tedeschi, direi che potremmo far passareil salvataggio greco per un esempio di egemonia italica nellàUE.

"Quindi la sua frase "Tutti prestiamo soldi alla Grecia, parte di questi soldi torna in Germania a vantaggio di industrie tedesche secondo causali che ho espresso in precedenza" è tecnicamente corretta"

Non necessito di valutazioni. So fin dall'inizio che TUTTO quello che ho scritto è, sostanzialmente, corretto. Le ho già spiegato che stiamo parlando di import export relativo ad armamenti ed a quel mercato deve rivolgersi se vuole avere significatività.

Se è vostra intenzione perpetuare questo loop reiterando domande alle quali ho risposto 50 volte o ri-fornendo supposizioni già precedentemente rivelatasi errate (o ancor peggio, facendole passare come percentuali rilevanti nella trattazione, dpo che sono state più volte confutate dati alla mano) non sono sinceramente la persona adatta. Vi rileggete quanto ho scritto, fate i conti come si deve e decidete quale valore attribuire a quanto esposto. Non credo di poter fare di più per voi e per questa discussione (alla quale credo di aver contribuito con condotta esemplare).

Peace & Love...in God we trust all the others bring data

@brighella: lei è in malafede; dopo averla corretta sulla presunta assenza di prove la correggo nuovamente. Questa è la notizia e la trova anche sul sito ufficiale della nota agenzia di stampa.

https://it.finance.yahoo.com/notizie/grecia-juncker-scandalose-spese-militari-180413099.html

Versione 1

La Germania sfrutta(abusa di) una palese posizione dominante nell'Unione Europea per ottenere vantaggi che personalmente ritengo indebiti. Tutti prestiamo soldi alla Grecia, parte di questi soldi torna in Germania a vantaggio di industrie tedesche secondo causali che ho espresso in precedenza. E se tali prestiti fossero stati vincolati a questa retrocessione, sempre di abuso di posizione dominante dovremmo parlare.

Versione 2

 Le ho gi spiegato che stiamo parlando di import export relativo ad armamenti ed a quel mercato deve rivolgersi se vuole avere significativit.

Buon proseguimento

La notizia di Juncker e dello "scandalo" delle spese militari greche l'ho trovata solo in italiano -- e brighella ha correttamente linkato l'unico giornale che l'ha pubblicata, sembra. Sul sito del parlamento europeo ho trovato la sintesi della conferenza stampa incrimintata

http://www.europarl.europa.eu/news/en/news-room/content/20120227IPR39353...

in cui JCJ "observed that there was scope for cuts in the country's military spending", che mi sembra compatibile con cio` che scrisse brighella nell'articolo, nonche` sostanzialmente diverso dal dire "JCJ grida allo scandalo".

Non voglio perpetuare nessun loop, e non vogli crearle disturbo. Se lei pensa di essersi gia` spiegato e che siamo noi a essere in malafede, e` padronissimo; mi scuso se la mia domanda di sintesi l'ha irritata, ma onestamente io la sua tesi ancora non l'ho capita.

PS: thumbs up per l'affermazione
"So fin dall'inizio che TUTTO quello che ho scritto è, sostanzialmente, corretto"
:-)