Titolo

D.L. Fallimenti: che c'è di buono e che c'è di cattivo (Prima Parte)

2 commenti (espandi tutti)

Si di tutta l'erba un fascio, sempre così... Le aziende italiane falsificano i bilanci!! Ma non ne parla nessuno di quelle imprese, che per operare sono legate alle banche per ottenere crediti, che non possono chiudere a fine esercizio con delle perdite, pena abbassamento del raiting da parte dell'Istituto di credito. Paradossalmente falsificano in bilancio, ma in positivo... Anche loro condanniamo? (E fidatevi che sono tante....)

La mia è solo una riflessione su un piccolo argomento citato nellarticolo, che è comunque molto interessante. Aspetto la seconda parte

Ma quello che dici è correttissimo! il problema è che si rinuncia a leggerli i bilanci e si tassa a forfait, per cui quella che dovrebbe essere una tassazione sul reddito diventa tassazione sull'esistenza dell'impresa.