Titolo

Speriamo che i ricchi diventino ancora più ricchi

3 commenti (espandi tutti)

è la forte progressività della imposizione americana sul reddito, non il suo livello o la congruità coi servizi forniti.
almeno, io ho capito così.

Il problema è che la progressività descritta si riduce di molto negli stati con state income tax, e tenendo conto delle payroll taxes che hanno pure un cap relativamente in basso (117k usd).

Oltre al fatto che la sales tax esiste anche da loro, non ai livelli della VAT europea ma comunque per importi significativi (in doppia cifra % in vari stati), e anche quella riduce la progressività.

Il succo dell'articolo è "la classe media in america non è attratta dal socialismo di sanders (tizio che in realtà in europa sarebbe un politico mainstream di csx) perchè paga pochissime tasse". E questo è oggettivamente falso in molti stati, in molti stati la classe media lavoratrice (discorso diverso per gli over 65) è MASSACRATA DAL FISCO in usa.

Capisco voler mettere i puntini sulle i, ma pur tenendo conto di un 6.2% di payroll tax, o la state income tax, che varia da stato a stato,  gli americani non sono massacrati di tasse