Titolo

Speriamo che i ricchi diventino ancora più ricchi

1 commento (espandi tutti)

dall'incapacità della maggiorparte dei commentatori di comprendere il significato dell'articolo

Il significato è che in USA non viene toccato dalle imposte (né federali né statali) quella parte di reddito che serve alla sopravvivenza (mantenimento) ed alla salute di tutti coloro che dipendono da quel reddito.

In Italia, tale concetto non esiste.

Qualcuno ha dei dubbi sull'enormità della differenza?

Esempio: se una certa somma ti serve per la sopravvivenza tua o di tuo figlio o di tua mamma, ebbene, il fisco italiano te la chiede lo stesso. Quello USA no. E' chiaro ora?

E se non sbaglio, anche le spese per l'istruzione sono tutte deducibili in USA. Non così inItalia.

La differenza è una sola: il sistena giuridico USA si fonda su un elenco di diritti inalienabili. Vita, libertà personale, proprietà, salute. Appartengono al cittadino e sono intoccabili.Per la costituzione italica no. E' la Repubblica che li "garantisce" (ma solo se hanno "valore sociale"), secondo l'arbitrio del parlamento (e poi della magistratura che tanto si autogoverna).

Quando, nel 1895, l'imposizione USA sul reddito cominciò ad essere simile a quella italiana odierna, ebbene venne dichiarata incostituzionale dalla corte suprema!

E' questo il concetto eclatante, quello da discutere. Non l'andamento di rapporti tra gettito e percentuali di progressività moltiplicati per l'inverso del rapporto tra reddito medio della rava per la durata della fava.