Titolo

Speriamo che i ricchi diventino ancora più ricchi

4 commenti (espandi tutti)

Non solo, ma secondo me nuoce all'articolo, proprio perche' non e' in rapporto con il contenuto.

Se la lower e la middle class usufruiscono del servizio pubblico federale* senza pagarlo, perche' lo paga il 20% piu' ricco, allora piu' guadagna quel top 20% meglio e'. Meglio nel senso che il trend e' che la middle class paga sempre meno tasse.

Per farti un esempio, venti e passa anni fa l'aliquota piu' bassa era 15% e partiva dal primo dollaro guadagnato. Poi scattava subito quella del 28% partendo da pressapoco $58K (inflation adjusted). E parlo degli anni '90. Quindi solo una generazione fa' una buona fetta della middle class pagava un'aliquota marginale (del 28%) che ora la pagano solo quelli che guadagnano dai $170K in su.

--------

*Naturalmente con tutti i distinguo che in un sistema federale buona parte dei servizi pubblici e' local/state e le sales taxes e le property taxes vengono pagate in maniera molto proporzionale

che vent'anni fa l'aliquota del 15% partisse dal primo dollaro guadagnato. Anche vent'anni fa l'aliquota minima partiva dal primo dollaro "imponibile". Non "guadagnato".

Il che salvava, anche allora, tutta quella somma necessaria alla sopravvivenza ed alla salute. Il termine "deduzione" (dei tipi "standard" ed "itemized") è stato inventato ben prima di vent'anni fa.

Esattamente nel 1895 le imposte sul reddito "dal primo dollaro guadagnato" vennero dichiarate incostituzionali.

Nel 1913, ad esempio, l'imponibile partiva da oltre i 3.000 dollari per il singolo, e 4000 per la coppia. Oltre a questa "standard deduction", già allora i cittadini usufruivano di deduzioni specifiche, tanto che solo 1 cittadino su 271 pagò quell'anno le tasse sul reddito.

 

ma a parte l'errore sul "primo dollaro guadagnato" (lo sapevo che le deductions c'erano da un sacco di tempo, ho semplicemente scritto male), ho voluto controllare riguardo la mia affermazione sul trend che la middle class paga sempre meno tasse. In realta', una volta tenuto conto di tutto (inflation adjusted, etc...), le tasse sul reddito mediano vanno giu' a scalino con la riforma fiscale del 1997 e del 2003. Per le tasse sul reddito dell'upper-middle invece vanno giu' in maniera graduale, ma qui ci vuole un altro articolo di corollario.