Titolo

Dopo la Gacs arriva Atlante: sulla strategia del governo per far ripartire il sistema bancario italiano

1 commento (espandi tutti)

Non credo il sia il caso armonizzare per fare confronti: se le banche USA cedono i crediti prima vuol dire che quei crediti sono finiti nel bilancio di qualcun altro.  Dunque il mark to market che gli investitori si attendono dalle banche italiane per fare chiarezza è avvenuto in precedenza (magari a livelli più convenienti se fatto quando i crediti non erano deteriorari).

Insomma, secondo me il paragano regge e da modo di apprezzare proprio le distanze: le banche USA hanno mollato il rischio a qualcun altro prima che i crediti si deteriorassero, dunque se poi la gente non paga è un problema di qualcun altro.

Le banche italiane si sono tenute in pancia il rischio e questo fatto le rende più sospette perchè a furia di assistere al deterioramento non si riesce a stimare correttamente quale sia la reale qualità dei crediti in essere (sia in bonis che non performing)