Titolo

Autonomia del Veneto entro il 2018

1 commento (espandi tutti)

Residui fiscali

valerio 3/12/2016 - 17:37

Spero che qualcuno legga anche se in ritardo di mesi (se qualcuno lo fa, un commentino per favore? :) ).

I residui fiscali vengono calcolati solo per le spese (e le entrate) regionalizzabili, escludendo cioé le spese non regionalizzabili. Queste comprendono ad esempio gli interessi sul debito, una spesa da tenere in considerazione (4-5% del PIL) ma relativamente costante nel periodo considerato (+/- 15 miliardi di euro).
La cosa che poco mi convince è la spesa (e/o l'entrata) pubblica NON regionalizzata esclusi gli interessi sul debito. Che cos'è? Perché varia di decine di miliardi di anno in anno?
Lo dico perché un bel po' del cosidetto residuo fiscale, oltre ad andare a pagare gli interessi sul debito (cosa che nessuno mi pare abbia notato), in alcuni anni va a finire in maniera significativa anche in questa spesa non territorializzata indefinita.
Ad esempio ho calcolato che nel 2007 tale spesa è di 43 miliardi di euro, mentre nel 2014 diventa un'entrata di 6 miliardi di euro.
Qualcuno ne sa qualcosa?