Titolo

Referendum costituzionale: le mie ragioni per votare NO

3 commenti (espandi tutti)

Io non voglio una Repubblica Presidenziale.

Sono affezionato alla democrazia parlamentare: non siamo diventati comunisti pur avendo il più grande partito comunista d'occidente, non siamo tornati fascisti anche se qualche rigurgito non manca mai, non la rottamerei come si fa con un D'Alema qualsiasi.

Fine dell'opinione sul referendum.

Ogni giorno in Italia vengono prodotte 21 pagine di NUOVE leggi/regolamenti/disposizioni approvate mediamente in 200 giorni. Il problema non sono i duecento giorni ma le 21 pagine/giorno also known as "burocrazia".

C'è un esercito di gente che ci campa su quelle ventuno pagine/giorno: quadri pubblici di ogni ordine e grado, dirigenti e passacarte, professionisti che danno pareri e consulenze, politici benedetti dall'ampia discrezionalità che quelle ventuno pagine devono garantire, avvocati, giudici e notai che su quelle ventun pagine discettano per emettere ben tre verdetti (record mondiale), le guardie (cinque forze armate, altro record) che devono far rispettare la lettera di quelle ventuno pagine, non importa quanto sia distante dalla realtà ed infine il popolo di partite IVA, ad assistere l'incauto cittadino qualora incappasse suo malgrado in una sola riga di quelle ventuno pagine.

Quelle ventuno pagine/giorno fanno funzionare l'Italia.

Come la Grecia.

Fonti:

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2015-04-17/-ogni-giorno-i...

http://www.infodata.ilsole24ore.com/2015/04/20/quanto-lunga-e-una-legge-...

200? no 769

marcodivice 22/9/2016 - 15:03

230 è il tempo medio delle leggi di inziativa governa governativa. Per quelle di iniziativa parlamentare ce ne vogliono 769 

qui

sono quelli delle leggi d'iniziativa del governo. La riforma è funzionale ad un governo efficiente, bisognoso di un parlamento che approvi le sue leggi in tempi brevi: i tempi di approvazioni delle leggi d'iniziativa parlamentare non gli interessano, si aspetta - eliminando il bicameralismo più o meno perfetto - di ridurre i 200 giorni a poco più di 20 (tanto per dire).