Titolo

Referendum costituzionale: le mie ragioni per votare NO

1 commento (espandi tutti)

La quantità di parole, dell'articolista e dei suoi interlocutori, mi farebbe sospettare - se proprio volessi essere un po' maligno - di essere alla Camera dei Deputati. Comunque, una risposta - concisa! e secondo me convincente - ad alcuni dei problemi sollevati da Boldrin (accentramento vs decentramento, ad esempio) viene da un intervento di una deputata (toh, guarda caso) pd pubblicato oggi da La Stampa, reperibile al link http://www.irenetinagli.it/articoli/441-riforma-cosa-cambia-per-i-cittadini

dal titolo (su La Stampa) emblematico, e adatto a questo blog, direi: "Riforma costituzionale. Gli aspetti economici di cui non si parla mai"