Titolo

La terra dei Social

5 commenti (espandi tutti)

"Attività Social" è il numero di utenti registrati o misura il numero di post e commenti? A parte questo chiarimento, direi che l'uso del termine "anomalia italiana" è una forzatura perchè altri paesi europei si comportano nello stesso modo. Spagna, ad esempio, come anche la Grecia (la condizione socio-economica del Sud Italia non mi pare molto diversa dalla Grecia).

 

Claudio, vero che in Grecia e Spagna (comunque piu poveri di noi) si fa piu uso dei social di quanto non ci si dedichi all'e-shopping ma restiamo indietro anche rispetto a loro...

la variabile sull'attivita' nei social network non rappresenta ne’ il numero degli utenti registrati ne’ il volume di post&commenti. I dati su cui sono generate le figure sono household survey data per cui la variable è una stima del numero degli utilizzatori dei social networks ottenuta sulla base delle risposte fornite dal campione (le source sono Pew ed Eurostat a seconda del paese in questione)

eccezioni

renzo carriero 20/10/2016 - 10:43

A vedere la fig. 2 le eccezioni sembrano piuttosto UK, US, e Germania rispetto a tutti gli altri. A parte ciò, come si comportano altri paesi EU tipo l'Olanda o i paesi nordici che hanno % di penetrazione di internet prossime al 100%? Non vi sono dati su quelli?

paesi nordici ed olanda  hanno valori molto elevati per quanto concerne l'internet shopping (quasi tutti tranne la finlandia oltre il 50%, vedi figura 1) per cui suppongo che il rapporto shopping/social sia decisamente piu elevato che da noi. non ho accesso pero' a dati piu precisi in materia

Io da anni quando leggo questi articoli ho un riflesso pavloviano, mi chiedo immediatamente cosa fanno Spagna e Grecia. La ragione che mi sono dato è che il problema sia demografico. La struttura demografica di questi paesi causa tutta una serie di problemi simili, tra cui quelli presentati in questo articolo.