Titolo

Dialogo sui minimi sistemi

2 commenti (espandi tutti)

Mi permetto di farVi notare che la struttura di internet è diversa dai modelli che conoscete, nati nell'era radiotelevisiva (populismo 1.0, i nazisti: emittente, messaggio, canale, destinatario).
In rete emittente e destinatario coincidono, la ridondanza del messaggio è quasi infinita (non  si può "bandire" un certo messaggio), tutte proprietà particolari del canale di comunicazione.
Esiste un vero mercato informale di informazioni, al di fuori dei "grandi flussi" che si raccolgono intorno agli aggregatori (di informazioni), come il blog di un comico.

Vedetela come una specie di schiuma informativa. In cima alla schiuma c'è sempre la parte peggiore, all'interno ci sono reportage dal mondo, la Cappella Sistina in digitale, come non far annerire una mela tagliata...
Saluti

Bah

michele boldrin 23/1/2017 - 21:33

Vero ma superficiale ed irrilevante.

Anzitutto l'emittente ed il destinatario non corrispondono per nulla in internet. Il blog di grillo ha milioni di lettori ma grillo e la casaleggio associati non passa il tempo ad informarsi sulle scempiaggini dei suoi adepti. And so on and so forth.

L'alto ed il basso, la schiuma e la qualita' esistono in rete come esistono nell'editoria tradizionale. Il romanzo d'appendice vendeva milioni di copie, Joyce una frazione minuscola.

And so on and so forth.