Titolo

Il governo rosso-brunato. I

1 commento (espandi tutti)

"e' più saggio sedersi sul monte a guardare come demografia, tecnologia e religione cambiano di nuovo l'Occidente e il mondo?"

 

Qui da noi non sono argomenti in cima alle agende dei politici, ma anche della stampa (o di quel che ne rimane). Nonostante la nostra demografia stia cominciando a 'mordere' e nonostante la religione sia stata e in qualche modo continui ad essere molto presente sulla scena italiana. La tecnologia non pervenuta. La nostra agenda è rivolta al passato. Le soluzioni dei problemi proposte , anche per quelli generati dalle forze del cambiamento che menzioni, sono basati su ideologie vecchie e superate (anzi mai state realmente attuali e capaci di risolvere i problemi per i quali vengono chiamate in causa). Quindi ? Se questo è il pensiero irrazionale dominante non dovrebbe sorprendere che domini...anche in politica. L'irrazionalità è ad esempio testimoniata dal fatto che mentre da un lato l'italiano medio mostra una atavica sfiducia nello Stato e non si fa scrupoli a cercare di fregarlo dall'altro continua sempre ad aspettarsi che lo Stato medesimo risolva tutti i problemi. Questione complessa. Le società moderne proteggono anche il diritto all'imbecillità. Non che in passato fosse molto diverso (gli imbecilli ci sono sempre stati) ma la selezione naturale operava con maggior efficacia.