Titolo

Prima gli italiani - Del mio razzismo.

1 commento (espandi tutti)

Riflessioni interessanti e coraggiose, nel clima attuale. E' paradossale la frase in cui l'autore dice: "io sono privatamente razzista ma non lo sono pubblicamente" visto che è detta in forum pubblico... Al di là del paradosso però il contenuto è importante. Essere razzista in pubblico è estremamente pericoloso in quanto fomenta e legittima l'odio in chi non sa razionalmente reprimerlo. Soprattutto quando l'espressione del razzismo arriva "dall'alto". Alcuni dati tratti dalla European Social Survey (http://www.europeansocialsurvey.org/) me ne danno qualche indizio di conferma (le elaborazioni sono un po' laboriose da riprodurre, ma è tutto fattibile online). Dal 2002 al 2016-17 i paesi nei quali la % di persone che nutrono sentimenti anti-immigrazione è cresciuta vistosamente (10+ punti percentuali) sono Italia, Ungheria, Austria e Rep. Ceca. Non vi dice nulla questo accostamento?

Niente di simile invece in Germania, Francia, Olanda, Spagna o Inghilterra.