Titolo

I sindaci, le puttane, la tua liberta' e la mia

1 commento (espandi tutti)

Sono daccordo con rabbì sull'orientamento short run e di facciata della politica italiana. Volevo aggiungere che la politica della "tolleranza", cioè una situazione in cui la prostituzione è formalmente illegale ma le leggi non enforced, è la peggiore che possa esistere, non per i clienti, ma per le stesse ragazze sfruttate. Queste sono soggette non solo agli abusi dei protettori ma anche agli abusi di quei tutori dell'ordine pubblico e della legalità che dovrebbero toglierle dalla strada, ma che invece con qualche giusto favore possono chiudere tutti e due gli occhi. Si crea una classe di rentier del sesso e dei soldi che provengono dalla prostituzione che va dagli agenti che fanno i controlli fino ai superiori che quei controlli dovrebbero ordinare. E' lo stesso principio per cui a Napoli il mercato delle videocassette piratate ( ora dvd) dipende geograficamente dall'ufficiale della GDF preposto al controllo di quella zona della città. La soluzione a questa situazione credo che non possa passare che per la legalizzazione.