Titolo

Un bonus a te, un bonus a me.

1 commento (espandi tutti)

dai, giorgio ha detto solo che l'idea era "tra le meno peggio", non che era ottima. pero' andrea delle network externalities ha parlato davvero, ma intendeva solo "in teoria" non "in practica".

due cose fanno davvero paura: 1) mi pare che la logica del governo sia: sussidiamo i "consumi buoni" (PC, palestra,..); 2) non lo sanno fare, perche' sussidiano anche chi il PC ce l'ha (io scommetto che giacomino ce l'ha; anzi, lo so, perche' una volta mi ha mandato una e-mail).

il tutto in un contesto di tasse marginali oltre il 40%.

e' pazzesco, pazzesco. (sto scuotendo la testa)