Titolo

Cani e porci, genoani e doriani, comunisti e liberali. Tutti insieme, al governo.

1 commento (espandi tutti)

Credo che con 20000 voti di scarto tra le due fazioni il predominio di una si possa ottenere solo con un premio di maggioranza su base nazionale, ed anche così è molto facile avere maggioranze opposte nelle due camere.

Son sempre stato a favore del maggioritario a doppio turno, credo che possa garantire un maggior controllo degli elettori sugli eletti,una migliore selezione dei candidati, un minor potere dei cespugli senza negargli a priori la rappresentatività. Ma non garantisce maggioranze forti o omogenee tra le due camere.

Il porcellum è uno schifo soprattutto perchè con esso gli elettori decidono solo in minima parte la composizione del parlamento, ma secondo me l' ingovernabilità viene più dagli starnazzi antiberlusconiani degli uni ed anticomunisti degli altri, dopo i quali una "grande intesa" tra DS e FI sembrerebbe un' operetta di terza categoria.

Quanto alla distribuzione territoriale è da incubo: la lega nel varesotto, l' UDC in Sicilia e Mastella a Ceppaloni rischiano di uscire da un doppio turno con un discreto bottino