Titolo

Cani e porci, genoani e doriani, comunisti e liberali. Tutti insieme, al governo.

1 commento (espandi tutti)

Il centrosinistra è disomogeneo "a monte", non per esito indotto dalla legge elettorale. Nel 1996 Rifondazione era nella maggioranza, non al governo, ma sempre grazie ad alchimie di desistenza gentilmente concesse dai diesse, eppure era in vigore il Mattarellum, legge aberrante ed aberrata il cui 25 per cento di proporzionale mandava a monte l'impianto maggioritario. Sono d'accordo con l'analisi di Ellegi: l'indicazione di Ciampi per armonizzare il premio di maggioranza alla natura regionale delle circoscrizioni senatoriali ha concorso a determinare l'esito che sappiamo. Il problema è politico, più che di ingegneria elettorale: il nucleo ulivista del centrosinistra non è autosufficiente. Per fare coalition building non possono prescindere dal collante antiberlusconiano. Un po' poco per governare. E Calderoli con questo dato c'entra assai poco.