Titolo

Cani e porci, genoani e doriani, comunisti e liberali. Tutti insieme, al governo.

1 commento (espandi tutti)

Alcune delle osservazioni (anche qui, nei commneti e discussioni, sulle differenze tra pubblico e privato) hanno correttamente individuato una delle devianze del sistema politico nella sua ipertrofia.

Visto che sembra assai difficile sbullonare qualsiasi oggetto venga inbullonato in una legge (qualcuno ricorda la promessa, fatta dopo l'approvazione dell'ordinamento regionale, di abolire le provincie?), una via proponibile e' semplicemente di ridurre gli stipendi di meta' a tutto il personale politico. So benissimo che non ridurra' nessuno in miseria, l'obiettivo semmai e' di rendere meno attraente la corsa alla "discesa in campo".

Se congiunto alla modesta leggina di un comma (proposta, ahime', dal sottoscritto ai Sigg. Bertinotti e Marini) si potrebbe cominciare a rendere sempre meno desiderabile di sedere nel parlamento assai degradato che l'Italia si ritrova oggi.