Titolo

Il Campionato Europeo

1 commento (espandi tutti)

Io non sono un tifoso, ma ho sempre pensato che ci fosse il mercato per una "league" europea, non disegnata sul modello dei campionati nazionali (e cioe' con retrocessioni e promozioni da campionati di vari livelli), ma sul modello delle leagues americane: un numero fisso di squadre senza retrocessioni. Questo permetterebbe ad imprenditori di investire sulle squadre riducendo i rischi connessi agli "shock" temporanei (le retrocessioni). Anche le dimensioni geografiche del mercato sarebbero simili. 

Le maggiori squadre europee dovrebbero staccarsi dalle leghe nazionali e fare per conto loro. Perche' non l'abbiano fatto sinora non saprei, forse ci sono troppe persone da mettere d'accordo, forse si litigherebbe su troppi dettagli (girone unico? playoffs? ...), ma la torta che verrebbe creata e' enorme, appunto per le ragioni che dici tu. Il mercato per una cosa del genere mi pare ci sia, la diffusione della pay-tv aumenta i potenziali profitti ricavabili da barca-inter relativamente a quelli ricavabili da chievo-inter. Secondo me e' solo questione di tempo.