Titolo

La riforma elettorale: riflessioni dalla torre d'avorio.

1 commento (espandi tutti)

Quanto al Mattarellum, se non sbaglio esisteva anche un meccanismo di 'scorporo' per cui i seggi proporzionali erano attribuiti in base alla differenza tra le percentuali di votanti e di eletti, per cui i piccoli al proporzionale prendevano una quota di eletti molto alta.

Per come abbiam votato l'ultima volta l' unico modo che posso immaginare per garantire maggioranze distinte nelle due camere è sommare i voti delle due camere ed in base a quello dare un premio di maggioranza in entrambe.