Titolo

La riforma elettorale: riflessioni dalla torre d'avorio.

1 commento (espandi tutti)

Complimenti per la disamina molto approfondita e documentata. Personalmente considero la proposta di legge elettorale di Vassallo una delle opzioni migliori tra quelle esistenti e mi fa piacere che abbia alcune reali possibilita' di venire adottata in alcuni degli scenari previsti. Da quel poco che ho letto sui giornali mi sembra pero' che sia stata snobbata in Parlamento dove sembra verra' discussa piuttosto la bozza Bianco, parecchio diversa (legge tedesca con recupero nazionale e suddivizione rigorosamente proporzionale tra i partiti che superano il 4-5% o vincono almeno 3 collegi). Per i partiti medio-piccoli la bozza Bianco e' preferibile alla legge Vassallo perche' consente loro di presentarsi separati senza fondersi in un'unica lista, ottenendo rappresentanza proporzionale se superano la soglia. Con la legge Vassallo invece sarebbero nettamente sfavoriti anche se superassero la soglia. Sarebbe sfavorita anche la Lega, anche se in misura minore perche' ha voti concentrati in alcune regioni. Non sara' quindi facile per PD ed eventualmente FI approvare la legge di Vassallo, mentre vedo minori problemi per la bozza Bianco.