Titolo

Le borse e le banche centrali

1 commento (espandi tutti)

Senz'altro la leva della politica fiscale ha più senso di quella monetaria. Il mio dubbio è sulla necessità di un intervento pubblico del tipo prospettato da alcune anticipazioni (poco attendibili, forse): http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/economia/crisi-mutui/bush-inizi...

(riporto da Repubblica.it)

...la Federal Housing Administration dovrebbe cambiare il suo programma di
ammortamento così da permettere a circa 80 mila proprietari di casa di
accedere a ulteriori forme di credito.



All'interno del nuovo pacchetto normativo, George W. Bush dovrebbe
annunciare anche un'iniziativa del governo che mira a identificare le
persone che sono a rischio di insolvenza. Secondo le fonti, il
presidente degli Stati Uniti intende lavorare in coordinamento con gli
operatori finanziari per sviluppare prodotti finanziari più accessibili
a questo segmento di popolazione. (...)

Comunque credo sia meglio aspettare di conoscere il discorso di Bush per capire un po' meglio quali misure intendano realmente mettere in atto.