Titolo

Claro fuera de juego de Trezeguet

2 commenti (espandi tutti)

La posizione della Juventus non la so.  La posizione di Sandulli (giudice del processo d'appello) sui fatti é un pó (non molto) piú chiara: la Juve é stata condannata in assenza di illeciti.  Cioé, "i campionati erano regolari", ma i dirigenti Juve "avevano messo su un certo meccanismo".


Come giá ricordato sopra da altri, dati i fatti, nella ricostruzione dello stesso giudice, non é quindi chiaro per nulla perché non siano stati multati/squalificati i soli Moggi e Giraudo e invece sia stata disposta la retrocessione e la revoca di due scudetti alla Juve.


É chiara invece senz'altro l'urgenza da parte dei membri del consiglio d'amministrazione dell'Inter di assicurarsi con ogni mezzo quello scudetto che il campo continuava a negare.

Perche' siano stati condannati non lo so, ma azzardo un criterio ragionevole che avrei usato anch'io: per fornire massimi disincentivi a futuri dirigenti e societa' di comportarsi in maniera simile. Nel diritto commerciale esiste il concetto della responsabilita' in solido, in alcuni casi, di varie parti rappresentanti della stessa societa'. Mi pare ragionevole che una squadra, nel suo complesso, sia responsabile degli atti dei suoi amministratori. Altrimenti assumiamo pinco pallino che vada in giro a corrompere arbitri, facciamo finta di non sapere niente, tanto lui al massimo perde la licenza di commettere le sue attivita' illecite e la squadra continua come nulla fosse.