Titolo

Il porcellum spiegato alle masse: l'effetto soglia.

2 commenti (espandi tutti)

Una domanda:

il rifiuto della scheda, piuttosto che l'astensione o il votare scheda bianca, può influire sui risultati del voto?

grazie

Ho visto che gira per internet questo appello a rifiutare la scheda ma io proprio non capisco. Voglio dire, se l'idea è divertirsi a far perder tempo a scrutatori e presidenti di seggio capisco, ma non vedo proprio come rifiutare la scheda influenzi il risultato.

La normativa per l'assegnazione dei seggi al senato la trovi qui. L'art. 16 punto 1.a dice  

[l'ufficio elettorale regionale] determina la cifra elettorale circoscrizionale di ogni lista. Tale cifra è data dalla somma dei voti conseguiti dalla lista stessa nelle singole sezioni elettorali della circoscrizione. Determina inoltre la cifra elettorale circoscrizionale di ciascuna coalizione di liste, data dalla somma delle cifre elettorali circoscrizionali di tutte le liste che la compongono;

L'art 17  punto 1 invece dice

L'ufficio elettorale regionale procede ad una prima attribuzione provvisoria dei seggi tra le coalizioni di liste e le liste di cui all'articolo 16, comma 1, lettera b) [quelle che superano l'8%, nota mia], in base alla cifra elettorale circoscrizionale di ciascuna di esse.

Come si vede, l'unica cosa che conta nel determinare il risultato, ossia nell'assegnare i seggi, è il numero di voti validi ricevuto da ciscusn partito. Tutto il resto, comprese le schede rifiutate, è irrilevante. 

L'unica possibilità è che io stia interpretando male la legge, ma  a dir la verità mi pare abbastanza chiara. Si parla solo di voti espressi alle liste, tutto il resto proprio non entra nel calcolo.